Chi siamo

Fondazione Banca degli Occhi Lions Melvin Jones Logo Banca degli Occhi

Finalità

  • Attuazione di iniziative del più alto interesse sociale nel campo della assistenza
  • Sensibilizzazione della pubblica opinione sull’alto valore morale e sociale dell’atto di donazione delle cornee a scopo di trapianto
  • Promozione, sviluppo ed organizzazione delle attività di prelievo ed innesto delle cornee, in linea con le previsioni legislative al riguardo vigenti, anche mediante intese tecnico scientifiche con altri Enti ed Istituti
  • Raccolta, esame, selezione e conservazione delle cornee, loro trattamento e distribuzione a strutture abilitate agli innesti corneali
  • Promozione della ricerca e degli studi nel campo della chirurgia corneale, anche in collaborazione con Istituti Universitari ed Aziende Sanitarie, elaborazione e diffusione dei dati clinici e statistici acquisiti
  • Promozione della ricerca, degli studi e di iniziative per la prevenzione dei problemi della vista ed assistenza ai non vedenti

Perchè una banca degli occhi?

  • Per ridurre le liste di attesa o i viaggi della speranza verso strutture lontane.
  • Nel nostro Paese, per motivi di diffusa indifferenza o di scarsa sensibilizzazione non esiste una adeguata cultura dei benefici assicurati da questo tipo di chirurgia.
  • Per poter disporre di una cornea subito, in caso di necessità.
  • Per garantire la qualità e la sicurezza delle cornee che vengono trapiantate.
  • Perché il trapianto della cornea consente il recupero della vista in oltre il 90% dei casi; non è un intervento complesso e può essere affrontato da chiunque, anche da persone anziane, senza rischi.
  • Quando, per incidenti o malattia, la cecità si presenta, viene di solito dolorosamente accettata.
  • Pochi sanno che è possibile risolvere, nella maggior parte dei casi, questo stato di sofferenza; la possibilità reale, a portata di tutti, è il trapianto di cornea, che consente il recupero della vista.

Il contributo dei LIONSLCI emblem_2C_287+7406

  • Quando e come si è sviluppato il progetto:
  • 15 luglio 1996 – I promotori Lions e lo staff dirigenziale della Clinica Oculistica dell’Università di Genova approvano il “verbale di fattibilità del progetto”.
  • 28 settembre 1996 – II progetto viene approvato all’unanimità dal Congresso di apertura del Distretto Lions 108-la.
  • 6 maggio 1997 – La Sede centrale di Oak Brook convalida ufficialmente il progetto consentendo di dare avvio alla costituzione della Fondazione avvenuta il 27 maggio 1997. La Fondazione Banca degli Occhi Melvin Jones entra così di diritto e a pieno titolo nel Lions Eye Banks Program, adottato dal Consiglio di Amministrazione del Lions Clubs International.
  • 10 maggio 1998 – II Congresso del Distretto 108 la2 approva il progetto come “Service distrettuale permanente”.
  • 15 luglio 1998 – La personalità giuridica della Fondazione viene riconosciuta dal Ministero della Sanità con un decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 209.
  • 30 luglio 1998 – La LCIF ( Lions Clubs International Foundation) concede un sussidio di 59.126 dollari per l’acquisto di particolari attrezzature necessarie per gli interventi scientifici sulle cornee espiantate.
  • 28 novembre 1998 – Con atto notarile viene costituita l’Associazione Amici della Banca degli Occhi Melvin Jones. Possono far dell’Associazione le persone fisiche, le Ditte, le persone giuridiche, gli Enti e le Associazioni.
  • 4 dicembre 1998 – La Giunta Regionale della Liguria individua, quale Centro di Riferimento Regionale per innesti corneali, la Clinica Oculistica dell’Università di Genova, nella sua qualità di partner della Banca degli Occhi.
  • 27 Maggio 2000 – I Delegati al Congresso Nazionale Lions di Lecce proclamano la Banca degli Occhi Melvin Jones quale “Service Nazionale per il 2000-2001”.
    Agosto 2001 – Concessione di un finanziamento di € 51.645,69 da parte della Fondazione Carige per l’istituzione di Borse di Studio e per l’acquisto di strumenti per laboratorio della Banca degli Occhi.
  • Ottobre 2001 – La Fondazione ottiene la qualifica di ONLUS.
  • 23 Ottobre 2006 – Il laboratorio della Fondazione viene “certificato” nell’ambito del programma del centro Nazionale per i trapianti di Roma.
    Il nominativo della Banca ed il dettaglio delle attività per cui è stata certificata saranno trasmessi alla Commissione Europea per l’inclusione nel registro europeo delle banche accreditate.
    Il mantenimento della “certificazione” prevede una ispezione a cadenza biennale.
  • 24 Maggio 2013 – I Delegati al Congresso Nazionale Lions di Taormina proclamano la Banca degli Occhi Melvin Jones Lions quale “Service Nazionale Permanente”

L’impegno dei LIONS è quello di:

  • Intervenire nel reperimento di fondi attraverso iniziative e manifestazioni organizzate dai vari Lions Clubs.
  • Promuovere campagne per il reperimento di donatori di cornee rivolgendosi al grande pubblico utilizzando la televisione ed i vari mezzi di comunicazione, organizzando manifestazioni mirate affinchè tutti possano essere potenziali donatori.
  • Mantenere un continuo contatto con le aziende ospedaliere individuando nella struttura medica e paramedica quelle persone chiave che possano contattare i potenziali donatori di cornee.
  • Adoperarsi nella gestione della Banca degli Occhi offrendo il proprio contributo volontario nel trasporto delle cornee, collaborando con le strutture mediche, mettendo al servizio della Banca le proprie competenze professionali.
  • Effettuare operazioni di propaganda presso i giovani intervenendo nelle scuole o favorendo specifiche manifestazioni giovanili di sensibilizzazione.

SITO WEB:  www.banca-occhi-lions.it